Support

Benvenuto nella sezione Support, dove potrai ricevere assistenza sui nostri servizi.

Se sei un nostro cliente ed hai sviluppato con noi la tua Mobile App, di seguito trovi le F.A.Q. per gestirla al meglio ed in autonomia.

Il modulo per richiedere la tua chiamata di assistenza mensile si trova alla fine di questa pagina.

Di seguito trovi i pulsanti per aprire un Ticket e per controllarne l’avanzamento.

Audio

Con la funzione “Audio” puoi  aggiungere una playlist audio nell’App, un podcat oppure un mp3 (deve avere un URL quindi deve essere messo online).

È molto semplice da configurare, basterà ricercare i brani che vuoi inserire nell’App. La ricerca verrà effettuata su Itunes oppure podcast. La sezione personalizza ti permette di inserire mp3.

Bacheca News

Questa funzione permette di creare una pagina da utilizzare come la News Feed di Facebook, quindi per comunicare le notizie sulla propria attività. Gli utenti visualizzeranno le pubblicazioni in successione cronologica, a cominciare dalla più recente a scorrere verso il basso. E’ possibile corredare di una immagine il proprio “post” e gli utenti potranno inserire commenti.

Per inserire una news fare clic su “AGGIUNGI”  e compilare i campi necessari.

Poichè gli Utenti leggeranno la notizia sui propri dispositivi, di qualsiasi dimensioni, è opportuno che il titolo sia breve ed efficace. E’ possibile inserire eventualmente una immagine.

Calendario

La funzione di calendario permette di condividere con i vostri utenti luogo e data di eventi a cui sarai presente. L’applicazione mostrerà agli utenti tutti gli eventi futuri rispetto alla data e ora correnti.

Clicca su  e si aprirà questa schermata:

Clicca su aggiungi e ti appariranno 3 opzioni per inserire il calendario:

Per utilizzare ICAL non devi far altro che andare su calendar.google.com, cliccare sul calendario che vuoi condividere, recarti nelle impostazioni e cliccare su . Riceverai un link da copiare ed incollare sul NAB nell’apposita casella.

Per condividere il calendario Facebook ti basta inserire il nome del calendario e l’ID della pagina da quale prelevarlo.

NOTA: Come scoprire l’ID PAGINA?

  1. Vai sulla pagina facebook che ti interessa (assicurati sia una pagina e non un account personale facebook)
  2. Clicca su qualsiasi immagine della pagina per esempio la testata (header) oppure l’immagine del profilo
  3. Ora guarda l’URL in alto, nella barra indirizzi del tuo browser: il primo numero lungo dopo www.facebook.com è il codice ID pagina. Copia e incolla questo nel NAB e il gioco è fatto.

Se invece vuoi realizzare il tuo calendario clicca su Pagina Personalizzata, segui le semplici indicazioni che ti vengono richieste. E’ necessario inserire tutte le informazioni indicate come obbligatorie. Tra le informazioni opzionali segnaliamo la possibilità di inserire una immagine, il collegamento con un sito esterno, la pagina a cui inviare una risposta (ad esempio richiedere prenotazione) o per l’acquisto dell’eventuale biglietto.

Campo

In questa sezioni puoi inserire un form con tutti i campi che ti interessano. Ad esempio puoi creare la funzione preventivi e richiedere ai tuoi clienti i campi che ti interessano per formulare un preventivo ed inviarglielo via email. Ti basterà inserire una mail valida sulla quale ricevere il form con i campi richiesti, cosi da poter avere tutte le informazioni che ti servono.

Carta fedeltà

Con la creazione di una Carta Fedeltà puoi fissare un premio per i tuoi clienti, da riconoscere al raggiungimento di un determinato numero di punti con un criterio predeterminato. Per esempio “una pizza gratis al raggiungimento della 10° acquistata.”

Per convalidare i punti dovrai digitare un PIN di 4 cifre, pre-configurato nella sezione PASSWORD della funzione CARTA FEDELTA’. E’ possibile memorizzare più di un PIN per lo stesso negozio. Come tutte le carte fedeltà, il cliente dovrà mostrarla al responsabile del negozio il quale potrà convalidare uno o più punti digitando il PIN sullo Smartphone del cliente, oppure configurando un QR Code da far scannerizzare ai clienti per la convalida dei punti.

E’ possibile limitare la carta fedeltà all’utilizzo di una sola volta, basta flaggare il campo “utilizzare una sola volta?”.

Nel campo Password possiamo scrivere il nome del dipendente e assegnargli una password, da questo menù sarà possibile scaricare anche il QR Code della password.

Cartella

La funzionalità Cartella consente di creare una pagina a livelli all’interno della tua applicazione.

La creazione di una cartella

Per creare una cartella, cliccare su   nella sezione “funzioni”. Apparirà cosi:

Prima di tutto, è necessario dare un nome alla cartella principale. Per farlo, cliccare su + per aggiungere una cartella.

Per creare una seconda cartella, è necessario cliccare su + e riempire tutti i campi (nome della cartella, sottotitolo e foto). Fare lo stesso per tutte le cartelle che si creeranno.

La struttura

Con la pagina cartelle, è possibile creare diversi livelli alle tue applicazioni. È possibile classificare le pagine per temi. Per fare ciò, è necessario utilizzare il drag and drop:
Se si sposta la cartella Page 2 verso l’alto, apparirà prima pagina 1 nelle cartelle. Se si sposta la cartella Page 2 verso destra, diventerà una sottocartella di pagina 1.

Aggiungi pagine alle cartelle

Nota: è possibile aggiungere alle tue cartelle le pagine già create. La pagina di cartella consente solo di classificare le pagine.

L’aggiunta di una pagina a una delle cartelle è molto semplice. Primo: selezionare la cartella in cui si desidera aggiungere una pagina e quindi fare clic sulla pagina che si desidera aggiungere.

La modifica delle pagine

Vedrai che, una volta che avrai aggiunto una pagina a una cartella, questa pagina non apparirà più nel cursore principale delle funzioni. Per gestire le pagine che sono state aggiunte in alcune cartelle, è necessario aprire la pagina cartella. A questo scopo, seguire questa procedura:

– Nel principale cursore delle funzione clicca sull’ icona Cartella;

– Selezionare la cartella o la sottocartella in cui si trova la pagina che si desidera gestire;

– Clicca sulla pagina che si desidera modificare.

Rimozione di una pagina da una cartella

Dopo aver classificato una pagina in una cartella, hai ancora la possibilità di rimuoverla. Per farlo clicca sulla “X”che appare puntando il mouse sulla pagina da cancellare.

Catalogo

In questa funzione potrai aggiungere tutti i tuoi prodotti divisi per categoria, scrivere una descrizione del prodotto ed anche il prezzo. E’ molto simile alla funzione di e-commerce ma a differenza di quest’ultima non ti permette di ricevere pagamenti ma mostrare il tuo listino prodotti ai clienti.

Code Scan

Questa caratteristica permetterà agli utenti di utilizzare la fotocamera del dispositivo per leggere un QR Code ed accedere a contenuti specifici.

Fondamentalmente, un codice QR è una immagine che contiene dei dati criptati. Quando utilizza la fotocamera del proprio dispositivo per leggere il QR Code, l’utente otterrà il contenuto a cui il codice è collegato. Può essere un URL specifico al di fuori della app, una immagine, un testo o qualsiasi altra cosa.

Per coloro che non sanno com’è un QR Code, è una immagine simile a questa:

Da notare che ogni QR Code è correlato ad un specifico contenuto.

Commercio

Con questa funzione si potranno vendere dei prodotti tramite l’app e gestire svariati punti vendita. Gli utenti potranno pagare tramite PayPal, direttamente nel negozio o alla consegna della merce.

Una volta cliccato sull’icona  clicca “+”  ti appariranno le info necessarie per impostare il tuo negozio. La prima parte riguarda le informazioni dello store:

Poi i metodi di consegna da prestabilire:

Ed infine i metodi di pagamento e la tassazione da applicare (IVA):

Coupon

In questa funzione puoi preparare degli sconti particolari per i tuoi clienti, dei veri e propri coupon.

Ecco un esempio di sconti che si possono fare:

  • Nome: per esempio “Pizza gratis”, Tenere il titolo corto e semplice.
  • Descrizione: per esempio: “Una pizza gratis a scelta”.
  • Condizioni: per esempio: “Spesa superiore a 25€.”
  • Usa una sola volta?: Attivando questa opzione, lo sconto sarà valido solo una volta per ogni cliente. Un bottone “Usa questo coupon” sarà visibile sullo schermo ed il cliente potrà usufruire di questo sconto.
  • Finisci a – o Illimitato: scegliere se lo sconto avrà una data finale o sarà illimitato. L’opzione “Illimitato” può essere disabilitata in qualsiasi momento.

Per utilizzare un coupon il cliente deve effettuare la registrazione nella tua APP inserendo semplicemente un NOME UTENTE e una PASSWORD, oppure loggandosi con Facebook.

I dati verranno inseriti una sola volta e memorizzati dall’ app per tutte le operazioni successive. Questo evita che il cliente possa utilizzare più volte lo stesso coupon.

Concorso

Con la funzione Concorso, sarai in grado di aumentare la frequenza di acquisto dei clienti mostrando loro una classifica in base alla loro fedeltà. Questa caratteristica funziona solo se una carta fedeltà è integrata nell’applicazione. Più un utente ottiene punti fedeltà, più alto sarà il suo livello nella classifica. Tutti gli utenti vedono le loro posizioni nella classifica e potrai offrire un regalo al primo classificato come premio per la sua fedeltà. Quanto più il regalo è importante quanto più gli utenti torneranno e proveranno a battere il leader, e più il leader cercherà di consolidare il suo titolo.

Il periodo di un gioco potrebbe essere un mese o una settimana. Dopo questo periodo il gioco si riavvierà con i contatori azzerati. Per un primo gioco, si consiglia di scegliere un periodo mensile. Quando ci saranno più utenti che avranno scaricato l’applicazione sul proprio cellulare, potrai impostare un periodo di una settimana.

Facebook

Nella funzione Facebook è possibile implementare nella tua app una finestra con la pagina facebook (non profilo) della tua attività. Per farlo hai bisogno di inserire l’ID della tua pagina.

  1. Vai sulla pagina facebook che ti interessa (assicurati sia una pagina e non un account personale facebook);
  2. Clicca su qualsiasi immagine della pagina per esempio la testata (header) oppure l’immagine del profilo;
  3. Ora guarda l’URL in alto, nella barra indirizzi del tuo browser: il primo numero lungo dopo www.facebook.com è il codice ID pagina. Copia e incolla questo nel NAB e il gioco è fatto.

Immagini

Questa funzione consente di creare gallerie di immagini, procedendo nei modi seguenti:

  • Creare una galleria da Picasa
  • Creare una galleria da Instagram
  • Creare una galleria con le foto personali
  • Creare una galleria da Facebook
  • Creare una galleria da Flickr

N.B.: Per instagram e Flickr dovrai inserire le API Keys dal menu a sinistra–>Impostazioni–>API’s.

Lavoro

Con questa funzione potrai creare una lista di offerte di lavoro e visualizzarle nella tua app.

Nella tab “Generale” puoi gestire le impostazioni generali della funzione Job:

– Mostra ricerca: mostra la barra di ricerca nella pagina principale di questa funzione;

– Mostra icona luogo: mostra il logo della azienda in corrispondenza dell’offerta di lavoro;

– Mostra stipendio: mostra stipendio nella pagina dell’offerta;

– Mostra contatto:  potete selezionare che tipo di contatto mostrare nella pagina delle offerte.

Nella sezione Companies puoi inserire le aziende che offrono posizioni lavorative aperte.

Nella sezione Categories puoi creare delle categorie per le posizioni lavorative offerte.

Una volta creata una azienda si avrà la possibilità di inserire le posizioni lavorative in Positions:

Links

Con questa funzione si possono sfruttare link esterni da utilizzare nella tua app. La si può utilizzare per condividere con i clienti documenti oppure notizie inerenti la propria attività/azienda.

Lucchetto

Grazie a questa funzione sarà possibile bloccare l’accesso ad alcune pagine o all’intera applicazione. Il contenuto bloccato sarà accessibile solo agli utenti autorizzati.

Ci sono due possibilità per sbloccare il lucchetto e concedere l’accesso ai contenuti bloccati dell’applicazione:

  1. QR code – verrà generato un QR code e l’utente registrato potrà accedere al contenuto bloccato leggendo il QR code tramite la funzione Scansione codice
  2. Account – per accedere ai contenuti bloccati l’utente deve effettuare il login o creare un account

E’ possibile abilitare anche entrambe le modalità.

Pagina personalizzata

La funzione Pagina personalizzata è importante per mettere in evidenza il tuo business, mostrare i tuoi contatti, scrivere un articolo con o senza foto, è possibile pubblicare una galleria fotografica, pubblicare un video ed è possibile aggiungere i pulsanti “one touch” di chiamata o linkare a qualsiasi sito web esterno.

Eccone un esmepio:

Una pagina personalizzata è costituita da blocchi indipendenti, così si possono realizzare tanti blocchi in base a quanti si desidera mostrare nella stessa pagina.

Vediamo ora come si mostra nel NAB:

Come puoi notare dall’immagine ecco tutti i blocchi che puoi inserire nella pagina personalizzata. Questi possono essere inseriti anche più di una volta (es.: due blocchi di testo, tre di immagini e cosi via).

Posti

Questa funzione consente la creazione di un elenco di luoghi geolocalizzato.

È possibile individuare i luoghi su una mappa, o, se l’utente apre la pagina di una determinata posizione, sarà in grado di ottenere il percorso e le indicazioni per questa posizione, camminando o guidando. L’elenco dei luoghi è ordinato secondo la distanza tra i luoghi e l’utente, dal più vicino al più lontano.

Per ogni luogo occorre inserire necessariamente il Titolo. E’ possibile inserire anche un sottotitolo ed un’immagine che verrà visualizzata in lista.

Come per la funzione “Pagine personalizzata” nella funzione Posti si possono aggiungere tutti i pulsanti di cui si hanno bisogno, come si può notare dall’immagine.

Prenotazione

Grazie a questa caratteristica, i tuoi clienti possono fissare un appuntamento presso il tuo Ufficio, il tuo Ristorante, albergo ecc.

Aggiungere questa funzionalità alla tua applicazione è molto facile. Prima di tutto, è necessario fare clic sulla funzione Prenotazione:

Quindi cliccare sul pulsante “+” che trovi sulla riga “Aggiungi”. Puoi aggiungere tante location diverse, in base a quanti punti di ristoro, alberghi, uffici, possiede la tua attività/azienda.

Dopo aver inserito la località e un indirizzo mail esistente (importantissimo per avere i dettagli delle prenotazioni) il cliente vedrà uno screen di questo genere:

Dove inserirà le informazioni nei campi dei dettagli per la sua prenotazione.

Prodotto (menù)

La funzione “prodotto”  serve per la creazione di menu o prodotti di un Business. Sarai in grado di creare il numero di menu/cataloghi che si desidera.

Componenti necessari:

  • Nome menu, per esempio: “Il menu serale”, o “Menu Famiglia”;
  • Prezzo. Questo campo non è obbligatorio, in quanto è possibile inserire il prezzo nella descrizione del menu;
  • Descrizione: si utilizza l’editor di testo per creare un menu. Dai un’occhiata qui sotto per vedere come creare una bel menu;
  • Condizioni. Questo campo non è obbligatorio. Si può utilizzarlo per specificare alcune condizioni, ad esempio “disponibile solo il lunedì”.

Come creare un menu con l’editor di testo

E’ possibile utilizzare le funzioni presenti nel menù dell’editor di testo per applicare degli stili al testo, modificare l’allineamento ed il colore del testo.

Per inserire un nuovo menu, clicca su   e ripeti il processo.

Qr Coupons

Questa funzione consente di creare buoni sconto che verranno sbloccati mediante la scansione di uno specifico QR Code. Una volta sbloccato, il cliente può utilizzare lo sconto quando vuole.

Ciò significa che il coupon non apparirà in app per l’utente fino a quando non ha scansionato il QR Code (Quando si aggiunge un codice promozionale non si vede fino a quando hai acquisito il QR Code). È possibile distribuire il QR Code sul tuo sito in una newsletter, volantini ecc, per  premiare azioni specifiche. Una volta scansionato il coupon apparirà nelle loro applicazioni.

Per aggiungerlo alla tua applicazione, è sufficiente fare clic su    da “Funzioni”.

Clicca su  per inserire il tuo Qr Coupon, apparirà questa schermata:

  • Aggiungere, eventualmente, una immagine per illustrare l’offerta.
  • Assegnare un nome al buono.
  • Inserire una descrizione dell’offerta.
  • Inserire le condizioni per ricevere questo sconto.
  • Scegliere se lo sconto sarà valido per una sola volta per ogni cliente oppure non avrà limiti di riutilizzo.
  • Scegliere se indicare una data di fine validità per lo sconto oppure selezionare l’opzione per rendere il suo utilizzo illimitato nel tempo. Questa opzione può essere modificata in seguito per sospendere la validità dello sconto.

Completa le impostazioni per il tuo QR coupon, fai clic su  Genera Qr Code per creare il Codice QR.

Raccomandiamo, possibilmente, di stampare il codice QR generato ed attaccarlo nel locale per permettere agli utenti dell’App di usufruire del proprio sconto in modo semplice e rapido!

Radio

Con la funzione “Radio” è possibile aggiungere una radio in streaming all’interno della tua applicazione.

E’ molto semplice da configurare ma è necessario avere un buon URL di streaming. Ecco come si presenta un buon URL di streaming per la nostra funzione di “Radio”:

Esempio di buon URL per lo streaming:

  • http://myradiostream.com/4/9754/
  • http://89.111.189.3:6325/

L’URL non deve finire per “listen.pls” o “listen.m3u”ecc, significa che se l’URL è http://89.111.189.3:6325/listen.pls, è necessario mantenere solo http: // 89.111.189.3:6325/.

Si noti che a volte sarà necessario aggiungere “/,” alla fine del tuo URL per farlo funzionare sia su Android e iOS, per esempio, si aggiungerà un url come questo  http://89.111.189.3:6325/;

Basterà riempire i campi della funzione e sarà attiva nella tua applicazione:

Poi basta cliccare su “salva”, cosi avrai appena impostato una radio in streaming nella tua applicazione.

Nota: Il formato audio AACP / AAC + non è supportato dal browser web Mozilla Firefox. Se la funzione radio non funziona, controlla che non stai apriendo una AAC + stream con Firefox. Funziona perfettamente con Chrome.

RSS Feed

Questa funzione consente di integrare i feed da blog o siti di news o dal tuo sito per il quale si sta creando l’applicazione o da altre fonti in relazione con l’attività o di entrambi.  È possibile creare un numero illimitato di feed.

Ecco come funziona:
Non importa se si conosce o no il link del feed che si desidera integrare.
Basta inserire un titolo per il tuo feed e quindi l’url del sito web da cui si desidera estrarre il feed. Fare clic su OK. Se ci sono alcuni feed per questo sito, il NAB li visualizzerà permettendoti di scegliere quello che desideri.
Per inserire un nuovo feed, cliccare su    e ripetere il processo.

Source Code

Questa funzione ti permette di inserire il codice sorgente, javascript oppure html5, all’interno dell’app. Questa funzione quindi apre le nostre APP a qualsiasi sistema di terze parti, potendo caricare ad esempio delle pagine esterne in un IFRAME interno all’app. Il risultato è che il cliente pensa di navigare nelle funzioni dell’APP mentre invece naviga un sito internet esterno, e questo rende le possibilità funzionali dell’app potenzialmente infinite.La possibilità poi di avere del codice JAVASCRIPT eseguibile sempre nell’app permette di realizzare codice intelligente capace di generare funzioni che interagiscono con il cliente. La funzione più usata ovviamente è l’IFRAME che permette di caricare siti RESPONSIVE o WEBAPP all’interno delle nostre APP.

Il codice da inserire è il seguente:

<head><style type=”text/css”>iframe.noScrolling{width: 100%; /*or any other size*/height: 100%; /*or any other size*/overflow: hidden;}</style></head><iframe src=”https://businessboost.it” class=”noScrolling”></iframe>

Sostituendo https://businessboost.it con il sito che desideri inserire.

Notifiche Push

Dopo la pubblicazione della App negli Store, è possibile inviare le Notifiche Push a tutti gli utenti che hanno scaricato l’App.

Inviare una notifica push è molto semplice. Per prima cosa fare clic sulla funzione “Notifiche push”:

L’opzione “Apri una funzione o un URL personalizzato” permette di reindirizzare l’utente ad un URL o una pagina specifica dell’App quando aprirà la notifica push.

Digitare un Titolo (massimo 30 Caratteri) ed il testo del messaggio (massimo 253 caratteri). Una volta terminato fare clic su   per proseguire, apparirà la schermata seguente:

Normalmente è preferibile scegliere la prima opzione “Invia ovunque”. In casi specifici tramite l’opzione “invia in un posto specifico” è possibile selezionare un’area geografica, indicando la località ed un raggio in chilometri per determinare l’area di interesse.

Inoltre è possibile se inviare la notifica a tutti gli utenti dell’app oppure con interessi specifici (quest’ultima opzione è attiva solo in abbinamento alla funzione “Gestione notifiche”).

Infine dovrai specificare quando vuoi che la notifica arrivi ai tuoi utenti, se nel momento in cui hai preparato il messaggio oppure se vuoi che arrivi in una data specifica, in questo caso ti basterà cliccare su “in una data specifica”, ti apparirà un calendario dove deciderai la data e l’ora dell’invio:

Gestione notifiche

Questa funzione permette di creare una lista di ARGOMENTI che l’utente dell’ app potrà selezionare, secondo i propri interessi, e quindi essere aggiornato solo sugli argomenti specifici. Grazie a questa impostazione sarai in grado di inviare notifiche PUSH mirate solo agli utenti che hanno selezionato un determinato argomento. La funzione gestione notifiche è potentissima per creare liste profilate di utenti che ricevono esattamente le informazioni a cui sono interessati. Consigliamo di istruire il personale che fa scaricare l’APP a configurare direttamente questa funzione per il cliente.Per aggiungere questa funzione alla tua app fare clic su .

Nella finestra che segue è possibile inserire una descrizione generale della pagina e la lista degli argomenti desiderati:

Per inserire un argomento basterà cliccare su .

Video

Questa funzione crea una galleria video nella tua App.

Potrai integrare i vedeo da Youtube, Podcast e Vimeo. Se desideri integrare una galleria video di business, la cosa migliore è, se non è stato già fatto, creare un canale Youtube o Vimeo in cui potrai caricare tutti i video del tuo business.
È anche possibile creare una galleria tematica da fonti diverse (ad esempio una galleria di video di moda per un bar alla moda).

Ecco come funziona, è abbastanza semplice:

1. YouTube

Inizia a dare un nome alla tua galleria, in modo che se si creino diverse gallerie, gli utenti saranno in grado di selezionare quello che vogliono vedere:

Supponiamo che sia già stato creato un account Youtube e che il tuo canale YouTube si chiama “RockCafé”, ecco come si crea la galleria: inserire un nome per la galleria video, digitare il nome del tuo canale Youtube nel campo “Cerca”, scegliere “Canale” dal menu a discesa nel campo “Type”:

Creare una galleria di video tematici:

Immettere il nome desiderato per la galleria video, la parola chiave da ricercare nel campo “Cerca”, e scegliere “Cerca” in “Type”:

2. Podcast

È inoltre possibile integrare i video da podcast. Per fare questo, è necessario inserire il nome della tua galleria video e l’indirizzo URL del vostro video.

3. Vimeo

Se si desidera aggiungere un canale è necessario inserire l’ID del canale nel campo “cerca” e selezionare “Canale” in “Type”, selezionare la casella.
È possibile trovare l’ID del canale alla fine dell’URL del canale . Ad esempio, per questo canale:
https://vimeo.com/channels/513799 basta inserire “513799”.

Per gli altri tipi di scelte (User, gruppo, album), è lo stesso processo che per canale. Basta inserire l’ID che appare alla fine dell’URL. Ad esempio, per importare tutti i video di questo utente:
https://vimeo.com/user24085556

immettere “user24085556” nel campo “cerca” e selezionare “user” in “Type”.

Carta fedeltà progressiva

La funzione Progressive Loyalty consente di attivare un programma di fidelizzazione e premiare i clienti che effettuano acquisti.

Sulla stessa carta fedeltà, è possibile impostare diversi premi e il cliente sarà in grado di riscattarli man mano che accumula i punti necessari.

Con un potente motore di reporting, puoi facilmente identificare i tuoi clienti più fedeli e quanti
i premi sono stati usati. Riceverai anche una stima delle vendite che il programma fedeltà sta generando.

Infine, puoi monitorare i dipendenti che convalidano i punti e i premi in modo da avere sotto controllo qualsiasi comportamento improprio.

Impostazioni

Una volta aggiunta la funzione alla tua app, la configurazione della funzione Progressive Loyalty comprende alcuni passaggi. Per prima cosa dovrai accedere alla scheda Carte fedeltà.

Carte fedeltà

Il primo passo è creare una carta fedeltà. Dovrai dare un nome alla tua carta – questo sarà usato nei reports ma non sarà visibile dagli utenti -, impostare il numero di punti per la carta, definire se si tratta di una carta unica o se potrà essere riutilizzata una volta completata e, infine, impostare il valore (importo in valuta) approssimativo di ogni punto – questo verrà utilizzato nel report per mostrare il valore stimato per ciascun cliente.

Premi

Dopo aver creato la carta fedeltà, il secondo passo è creare i premi.

Notare che qualsiasi premio reso attivo o inattivo (facendo clic sul simbolo  o  ) sarà immediatamente attivato o disattivato sulla carta fedeltà.

Puoi creare un premio facendo clic su  .

Dovrai definire il nome del premio e inserire una descrizione – entrambi questi campi saranno visibili all’utente -, impostare quanti punti sono necessari per riscattare questo premio ed caricare (opzionalmente) immagini specifiche per tale premio. L’immagine del premio inattivo verrà visualizzata quando l’utente non dispone ancora di punti sufficienti per riscuoterlo. Una volta che l’utente ha abbastanza punti per riscattare una ricompensa, verrà mostrata l’immagine del Premio Attivo. Allo stesso modo, il pulsante Riscatta sull’app per questo premio cambierà colore. Se non si inseriscono qui le immagini, verranno utilizzate quelle predefinite caricate nella tab Opzioni (vedi relativo paragrafo in seguito).

 

Tieni presente che, una volta creato un premio, dovrai attivarlo affinché venga visualizzato sulla carta.

NOVITA’: abbiamo ora introdotto il concetto di scadenza per i premi. Quindi, quando crei un premio, dovrai definire un numero di giorni entro i quali il cliente dovrà riscuoterlo, a partire da quando ha conquistato il premio.

 

Validazione

Con la funzione Progressive Loyalty sarai in grado di validare i punti da remoto, senza la necessità di avere fisicamente accesso allo smartphone dell’utente. Questo è l’ideale per le attività di asporto o qualsiasi tipo di servizio con ordinazione da remoto. È comunque possibile convalidare punti utilizzando lo smartphone del cliente, creando codici pin per i dipendenti. Dopo il primo accesso a questa funzione, un dipendente verrà creato automaticamente usando il tuo utente MAB – assicurati di aver inserito i tuoi dettagli utente (nome e cognome), altrimenti l’utente non verrà creato automaticamente. Questo dipendente non può essere cancellato e dovrai definire un codice pin a 4 cifre per convalidare i punti sulla carta. E’ possibile aggiungere ulteriori dipendenti.

Gli utenti visualizzati nell’elenco Validazione Manuale sono coloro che si sono registrati nella app. Vengono aggiunti automaticamente a questo elenco nel momento in cui effettuano la registrazione.

Per convalidare i punti, dovrai selezionare l’utente e fare clic sull’icona del timbro . Dovrai impostare il numero di punti che desideri convalidare e inserire il codice pin a 4 cifre precedentemente impostato.

Design

Dopo avere impostato la carta fedeltà ed i premi, puoi decidere quale layout applicare alla tua carta fedeltà – questo passaggio è opzionale ma ti permetterà di personalizzare la carta fedeltà secondo le tue esigenze.

Opzioni

L’ultimo passo è impostare le opzioni di default – queste sono opzionali ma ti permetteranno di personalizzare la carta fedeltà per le tue esigenze.

Opzione “Valida solo 1 punto”: limita i dipendenti alla validazione di un solo punto alla volta.

Attivando l’opzione “Importa vendite da funzione Negozio” è possibile definire una regola di conversione per assegnare dei punti ai clienti che effettuano acquisti con la funzione Negozio. Nel campo “Per ogni”  inserire l’importo totale di vendita più basso che si desidera convertire in punti. Nel campo “Converti” inserire il numero di punti corrispondenti a tale importo. Saranno convertiti solo i numeri interi, i decimali non sono calcolati.

Esempi:

se si impostano 10 euro, il cliente riceverà 1 punto  per ogni 10 euro di acquisto.  Se l’utente acquista per 11 euro o 19 euro otterrà sempre 1 punto.

NB: La conversione dei punti avviene solo nel momento in cui l’ordine effettuato viene messo in stato “Done” (Fatto).

 

Report

I report analitici di questa funzione sono state create per aiutarti a identificare i clienti più fedeli e soddisfare le loro esigenze.

Nella dashboard Customer Data, sarai in grado di ottenere il numero di premi utilizzati per ciascun cliente, il numero di punti convalidati e il numero di visite effettuate da questo cliente al punto vendita (si ipotizza che ogni punto convalidato sia il risultato di una visita al punto vendita). Tuttavia, se i punti sono convalidati più volte entro 2 ore, verrà conteggiata solo 1 visita. Il ricavo totale viene calcolato utilizzando il valore stimato per 1 punto che avrete impostato durante la creazione della carta fedeltà, moltiplicato per il numero di punti convalidati.

La dashboard Loyalty Control consente di verificare i punti convalidati da ogni dipendente e la media per tutti i dipendenti. Ciò consentirà di individuare deviazioni dalla media per indagare rapidamente su casi sospetti.

Entrambi i report consentono di visualizzare in dettaglio le attività dei singoli clienti o dei dipendenti. Basta fare clic sul nome del cliente o del dipendente per ottenere informazioni più dettagliate.

 

Interfaccia Utente

Ecco un esempio di come appare una Progressive Loyaly Card nella app.

Real Time Chat

Con questa funzione è possibile integrare nella vostra app un sistema di chat completo. Create chatroom pubbliche e/o lasciate che i vostri utenti creino le proprie chatroom private per chattare tra loro.

E’ possibile inviare messaggi di testo e immagini, aggiungere utenti agli amici, bloccare/sbloccare utenti, effettuare chat one-to-one chat e di gruppo.

Sarà inoltre possibile ricevere delle notifiche in tempo reale se qualcuno scrive nella CHAT, questo è estremamente utile per il proprietario della APP, il quale può quindi avere un sistema veloce e immediato per rispondere a qualsiasi quesito posto dall’utente dell’app stessa.

Impostazione della funzione Chat dal pannello di controllo

Dal pannello di controllo della app è possibile abilitare la funzione creando una o più chatroom pubbliche. La caratteristica di queste chatroom è quella di essere visibili da tutti gli utenti della app dal proprio smartphone. Gli utenti che desiderano partecipare alla discussione dovranno registrarsi ed utilizzare un nickname.

Di seguito illustriamo i passaggi principali:

1. Nelle opzioni della funzione stessa potremo creare differenti CHATROOM (letteralmente, stanze) di discussone ognuna con il proprio TITOLO e DESCRIZIONE.

Nell’esempio dell’immagine che segue abbiamo creato due stanze tematiche facendo clic su :

 

2. A questo punto nella APP l’utente potrà registrarsi nella CHAT e abilitare le notifiche facendo clic sull’icona “campanello” in alto a destra

 

 

3. Con il campanellino completamente colorato si riceverà la notifica da OGNI persona che scrive in questa chatroom. Attenzione: l’abilitazione o meno delle notifiche deve essere effettuata singolarmente su ogni chatroom.

 

Chatroom private e comunicazione fra singoli amici

Oltre a poter partecipare alle discussioni pubbliche impostate dal gestore tramite il pannello di controllo, gli utenti della app avranno la facoltà di creare chatroom private o dialogare uno-a-uno con i propri amici.

 

Per accedere a queste opzioni occorre accedere alla funzione Chat dal proprio smartphone. Nella pagina principale, angolo in alto a destra, si trova un pulsante visualizzato con tre punti in verticale. Facendo un tap si accede al menu che mostriamo nell’immagine seguente:

 

NB: prima di poter gestire amici l’utente deve accedere almeno una volta ad una chat pubblica. Prima di poter scrivere un messaggio gli verrà richiesto di scegliere un nickname per essere identificato nelle chat e potrà anche scegliere le impostazioni di notifica.

Entra in chat privata

Tutti gli utenti che desiderano dialogare tra loro privatamente dovranno digitare lo stesso identico nome. Supponiamo, ad esempio, che gli utenti abbiano deciso di utilizzare il nome “Privata”: per entrare nella chatroom tutti dovranno digitare esattamente questo nome (Maiuscole comprese).

Una volta effettuato l’accesso, gli utenti visualizzeranno dal proprio smartphone questa chatroom nell’elenco “Chatrooms”, nella pagina principale della funzione Chat.

NB: nelle chatroom private non è possibile abilitare le notifiche (indipendentemente dallo stato del “campanello”)

Gestisci amici

Con questa opzione è possibile creare una chat uno-a-uno. L’utente che desidera aprire una discussione con un altro utente in modo esclusivo dovrà prima di tutto inviare una richiesta di amicizia, individuando il destinatario tramite nickname oppure email (la email che questo utente ha usato per registrarsi nella app). Se il destinatario accetta la richiesta accedendo a questo stesso menu dal proprio smartphone, entrambi visualizzeranno il nome del proprio interlocutore nell’elenco “Amici”, nella pagina principale della funzione Chat.

Ricordarsi di agire sull’icona “campanello”, come spiegato precedentemente.

Funzione Appuntamenti

Questa funzione ti consentirà di gestire facilmente le prenotazioni e gli appuntamenti direttamente dalla tua app.

Dal pannello di controllo è possibile creare più esercizi, categorie, servizi e
providers (prestatori di servizio). Potrete definire gli orari di apertura e chiusura dell’esercizio e la disponibilità dei providers. Potrete prendere appuntamenti al telefono e walk-in, attraverso l’interfaccia web front-end e aggiungere appuntamenti manualmente.

E’ possibile anche inviare promemoria attraverso le notifiche push prima di ogni appuntamento. Il promemoria predefinito è impostato per 1 ora prima dell’appuntamento, ma è possibile modificare l’impostazione in base alle esigenze individuali.

La funzione appuntamenti può essere collegata alla funzione Carta fedeltà progressiva per fare in modo che i punti possano essere accumulati automaticamente ad ogni
prenotazione confermata.

Impostazioni

Una volta aggiunta la funzione Appuntamenti alla vostra app, la configurazione si effettua attraverso alcuni passaggi che elencheremo di seguito. Per prima cosa si accede alla scheda “Impostazioni” che mostriamo in questa immagine:

 

Luoghi

Il primo passo è quello di creare la posizione per il tuo punto vendita. E’ possibile creare più luoghi e, in tal caso, l’utente dovrà scegliere il luogo in fase di prenotazione.

Per inserire un luogo è necessario inserire un nome, l’indirizzo e impostare gli orari di lavoro. Non inserire qui la pausa pranzo, quando aggiungerai i providers (prestatori del servizio), potrai definire l’orario della pausa per ognuno di essi. Infine, definire opzionalmente se il negozio rimarrà chiuso in determinati giorni (ad esempio festività o ferie) e salvare le impostazioni.

 

Servizi e Categorie

Il secondo passo è creare le categorie di servizi. Questo ti permetterà di
organizzare i servizi e mostrare all’utente un elenco di servizi ordinato. Se imposti una sola categoria, l’utente non dovrà effettuare alcuna selezione durante il procedimento di prenotazione, verrà mostrato direttamente l’elenco dei servizi.

Una volta create le categorie, è possibile passare alla creazione dei servizi.
Dovrai definire nome, prezzo (non preoccuparti del simbolo della valuta, sarà ottenuto
dalle impostazioni di valuta dell’app), orari ed eventuale intervallo, categoria del servizio. L’intervallo di tempo tra gli appuntamenti può essere impostato anche a zero.

Dopo avere salvato il servizio, dovrai definire dove è disponibile quel servizio. Potrebbero esserci più negozi e il servizio potrebbe essere disponibile solo in un luogo. Dovrai quindi ripetere questo passaggio per tutti i servizi che crei.

 

Providers (Prestatori dei servizi)

Il primo passo è aggiungere i provider (prestatori) e associarli alle posizioni e ai servizi. Dovrai inserire un nome, un numero di telefono e un indirizzo email. Opzionalmente, è possibile aggiungere una descrizione. Questo abiliterà sull’app un’icona di informazioni sotto il nome del provider. Ogni volta che viene effettuata la prenotazione di un appuntamento è possibile inviare un’e-mail informativa. E’ possibile infine aggiungere un’immagine per ogni provider, altrimenti verrà mostrato un avatar predefinito.

Una volta aggiunto il provider, dovrai assegnargli dei servizi. Attenzione: se avete inserito più di un luogo e il provider è operativo in diversi luoghi, è necessario assegnargli i servizi in ogni posizione.

 

Tempistiche

L’ultimo passo è definire quando il provider sarà disponibile. Nel caso in cui sia operativo in più di una posizione, dovrai definire le ore lavorative per ciascun luogo.

Quando si definisce la disponibilità del provider, è necessario inserire gli orari di inizio e di fine. È inoltre possibile aggiungere un’interruzione in determinati giorni, ad esempio ferie, permessi, ecc. Anche la pausa pranzo o qualsiasi altra pausa possono essere aggiunti da questa schermata. Le interruzioni inserite saranno escluse dalla disponibilità sull’interfaccia di prenotazione dell’utente.

 

Opzioni

Da questo menu potrai impostare alcune opzioni e personalizzare le icone utilizzate. Potrai decidere chi riceve le e-mail quando vengono effettuate le prenotazioni e anche se desideri inviare e-mail di promemoria in aggiunta agli avvisi di notifica push.

 

Gestione prenotazioni

Gli appuntamenti possono essere gestiti dall’interfaccia “Calendario”. Il responsabile dell’attività dovrà selezionare il luogo ed il provider (prestatore) che intende gestire. Una volta selezionati, il calendario può essere caricato in base a tali filtri. Per cambiare luogo o provider, utilizzare i menu a discesa. E’ possibile ottenere una vista della disponibilità di tutti i prestatori di servizi nella  visualizzazione giornaliera del calendario: selezionare “Tutti i prestatori” dal menu a discesa. Il calendario passerà automaticamente alla visualizzazione giornaliera.

 

Aggiungere un appuntamento

Il responsabile dell’attività può aggiungere direttamente dal calendario un appuntamento ricevuto per telefono o da un cliente walk-in (che si presenta direttamente al ricevimento). Semplicemente facendo clic sulla data e l’ora desiderate apparirà una nuova finestra in cui il responsabile del negozio sarà in grado di selezionare il cliente (o aggiungerne uno nuovo), il servizio e l’ora desiderata. Particolari requisiti o dettagli possono essere aggiunti al campo Note. Al salvataggio dell’appuntamento, verrà inviata un’email di conferma al cliente e al prestatore del servizio.

Se il responsabile sta inserendo un appuntamento per un nuovo cliente, è possibile creare un nuovo account cliente senza uscire dal calendario. Una e-mail verrà inviata al cliente con e-mail e password per effetture l’accesso dalla app.

 

Cancellare un appuntamento

Attualmente Il cliente non può annullare autonomamente un appuntamento, dovrà contattare il responsabile dell’esercizio. Dall’interfaccia “Calendario” fare clic su un appuntamento e premere il pulsante “Vuoto”. Annullare un appuntamento manterrà l’appuntamento sul calendario e sul front-end del cliente. Se è necessario eliminare completamente un appuntamento, utilizzare il pulsante “Cancella”.

 

Modificare un appuntamento

Un appuntamento può essere modificato in due modi. Se è necessario solo un cambio di data/ora nella stessa settimana, il responsabile dell’attività potrà semplicemente trascinare l’appuntamento desiderato sul calendario e rilasciarlo sulla nuova data/ora. Assicurarsi della disponibilità del luogo e del provider nel giorno/ora desiderato: se uno dei criteri precedentemente impostati fallisce, la funzionalità di trascinamento/rilascio non funzionerà. Il secondo modo per modificare un appuntamento è fare clic su di esso: si aprirà la finestra popup dove sarà possibile modificarne i dettagli.

 

Interazione con la funzione Carta fedeltà progressiva

La funzione Appuntamenti è collegata alla funzione Carta Fedeltà Progressiva ed in virtù di questo è possibile accumulare punti fedeltà automaticamente. I punti fedeltà devono essere configurati separatamente per ciascun servizio. Se non si desidera accreditare punti, è necessario impostare i punti fedeltà su 0.

Se si assegnano punti fedeltà ai servizi, quando il cliente effettua una prenotazione i punti non verranno accreditati immediatamente: il sistema attenderà fino all’ora di fine prenotazione per accreditare automaticamente i punti fedeltà. Se il cliente non si presenta per l’appuntamento, è necessario annullare l’appuntamento in modo che i punti non vengano accumulati. Se gli appuntamenti non vengono annullati (o cancellati), i punti fedeltà verranno accumulati sulla carta fedeltà progressiva.

Attenzione: per poter accreditare automaticamente i punti fedeltà, la funzione Carta Fedeltà Progressiva deve essere aggiunta alla app e configurata correttamente.

 

Interfaccia utente nella app

Ecco alcune immagini della funzione Appuntamenti lato cliente:

Push Funnel

Migafunnel è un modulo che permette di automatizzare l’invio di Push a cadenza programmata al verificarsi di un determinato evento.
Un innovativo strumento che si presta perfettamente al Marketing a risposta Diretta, ad esempio fornire un contenuto di valore tramite una APP per poi tenere sul pezzo i potenziali clienti con contenuti speciali periodicamente automaticamente.

Al momento gli eventi supportati sono:

  • Prima registrazione nell’App come utente
  • Primo punto di una carta fedeltà validato
  • Primo Ordine effettuato nell’app
  • Primo Coupon utilizzato

Quando si verifica uno di questi eventi possiamo far partire un FUNNEL DI PUSH ovvero una concatenazione di push programmata di illimitate push.

Ogni PUSH avrà un tempo di ritardo in ORE o GIORNI rispetto ad una push selezionabile precedente. E’ possibile quindi predisporre ad esempio una PUSH di benvenuto immediata subito dopo il verificarsi di uno degli eventi sopra elencati e poi pianificare una push ogni 7 giorni automatica, per magari un anno intero!

Segui le istruzioni qui di seguito per creare il tuo FUNNEL DI PUSH

  1. Appena attivate Migafunnel la funzione aggiunge una pagina alla vostra APP che ha lo scopo di permettere di disiscriversi dal funnel di PUSH automatico.
    Qui vedi in figura come appare questa pagina

    La prima operazione da fare quindi è cliccare su SETTING e impostare una descrizione del servizio che sia comprensibile per l’utente e spieghi che cliccando disabilita sarà escluso da qualsiasi push automatica presente e futura.Come vedi in questa figura imposta la descrizione come meglio credi
  2. Dopo aver impostato nei SETTING la DESCRIZIONE come da punto 1 cliccare su ADD NEW FUNNEL (AGGIUNGI UN FUNNEL)
  3. Nella videata che si presenta Troverai il tab ADD NEW FUNNEL dove imposterai
    1. Il TITOLO del FUNNEL, ti servirà per ritrovarlo nella lista dei funnel
    2. La DESCRIZIONE del FUNNEL, ti servirà per capire come hai impostato il funnel
    3. TRIGGER, questa è la selezione dell’evento che deve accadere per dare il via al Funnel
    4. STATUS, permette di attivare o disattivare il FUNNEL per i futuri utenti che si registreranno nell’APP. Le push già pianificate per chi si è già iscritto non sono disabilitate.
  4. A questo punto devi impostare la Prima PUSH e proseguirai nella configurazione del punto 3 inserendo questi nuovi dati
    1. TITLE ovvero il TITOLO della tua prima notifica PUSH che verrà inviata quando si verificherà il TRIGGER ovvero l’EVENTO impostato
    2. MESSAGE ovvero il TESTO del messaggio della push, che deve essere non troppo lungo
    3. OPEN A FEATURE or A CUSTOM URL ovvero seleziona YES in questo menu per poter linkare alla push una funzione della tua APP oppure un URL verso un sito esterno.
      Puoi anche collegare delle pagine della tua APP non visibili nel menu ovvero disabilitate.
    4. PUSH START ovvero quando deve essere inviata la prima PUSH dopo il verificarsi dell’evento TRIGGER impostato in precedenza. Qui potrai decidere AS SOON AS POSSIBLE ovvero IL PRIMA POSSIBILE, e di solito parliamo di 1 o 2 minuti dopo il verificarsi del TRIGGER ovvero per esempio la prima registrazione di quell’utente. Potrai anche impostare un intervallo in ore o giorni.
    5. Inserire un Immagine per la tua PUSH opzionale
  5. Come vedi nella figura ora abbiamo impostato la prima PUSH con tutte le regole previste
  6. Ora potete continuare ad inserire ulteriori PUSH, il principio è che selezioneremo nel menu START AFTER la PUSH precedente che useremo come punto di partenza. Indicheremo poi al sistema quando inviare la nuova push DOPO il verificarsi dell’invio della push precedente selezionata. Le opzioni sono sempre le solite, Soon As Possible, ore o giorni dopo l’invio della push precedente selezioanta.
    Qui vedi in figura come appare la sezioen ADD NEW PUSH vuota

    In questa figura vedi come è stata compilata la push successiva, abbiamo selezionato nel menu START AFTER la prima push inserita dal menu.

    e abbiamo impostato 1 giorno di ritardo dalla prima PUSH selezionata.

NOTE FINALI IMPORTANTI:

  • Puoi trovare tutte le notifiche push impostate e pianificate per ogni utente nello storico invio notifiche push della funzione NOTIFICHE PUSH della vostra APP
  • Quando un utente si disiscrive dal servizio notifiche push automatico tutte le push pianificate per l’invio di quell’utente saranno cancellate
  • Ogni qual volta una push viene cancellata dal funnel tutte le push pianificate relative a quella push saranno eliminate. E’ possibile cancellare solo l’ultima push presente in un funnel
  • Puoi cancellare un funnel di push quando al suo interno è presente SOLO la prima push. Se sono presenti altre push devi cancellare prima quelle.

Reminder

Hai necessità di ricordare ai tuoi clienti una scadenza? Sei ad esempio un dentista che vuole ricordare la visita periodica annuale per la pulizia dei denti? O magari un commercialista che deve ricordare quando portare le fatture o scadenze importanti durante l’anno.

Reminder è un modulo che permette di gestire i promemoria dei tuoi utenti / clienti o pazienti in modo intelligente e automatico.

Facciamo l’esempio del dentista. Tramite il modulo REMINDER potrai creare facilmente un TEMPLATE DI PROMEMORIA impostando magari un promemoria automatico 365 giorni dalla data corrente.

Finito di preparare il TEMPLATE DI PROMEMORIA potrai stampare un QR CODE e portarlo sempre con te, oppure metterlo sulle tue ricevute o scontrini.

Successivamente il dentista farà scansionare questo QR CODE UNIVOCO al suo paziente e per magia la sua APP saprà già cosa fare, avviserà per esempio in automatico che tra 1 anno c’è da fare la pulizia dei denti.

Semplice e potente sistema per qualsiasi scenario di questo tipo.

Qui le principali funzioni

  1. Potrai creare un promemoria con queste caratteristiche:
    • con scadenza ad un certo numero di giorni dopo la scansione del QR CODE
    • ad una certa data specifica
    • Potrai decidere quando il promemoria ti avviserà: 1 ora prima la scadenza, 2 ore prima, 3 ore prima, 1 giorno prima, 2 giorni prima, 3 giorni prima. Portrai impostarli singolarmente oppure più di uno contemporaneamente.
    • Potrai impostare un promemoria singolo o ricorsivo
    • I promemoria ricorsivi sono settimanali, mensili e annuali.

 

Potrai personalizzare le tue notifiche di promemoria indicando TITOLO, TESTO, FOTO, e link a pagina esterna o a una funzione

Potrai controllare sempre la lista dei tuoi template di promomemoria salvati e ristampare il QR CODE:

 

 

Vedrai la lista dei PROMEMORIA attualmente attivi per ogni utente della tua APP:

Potrai personalizzare la grafica del modulo con una immagine covere e le tue icone personalizzate

Qui di seguito ti elenchiamo qualche Tools utile per la tua App.

Modalità Offline

Questa modalità permette agli utenti di scaricare i contenuti dell’ app sul loro dispositivo subito dopo l’installazione in modo che possano accedere in un secondo momento, anche se non hanno alcuna connessione ad internet.

Per attivare questa opzione recati su “Impostazione” –> “Avanzato” e flagga l’opzione “Attivare il contenuto Offline”.

Naturalmente tutto ciò che è collegato a un sito esterno non verra scaricato, come ad esempio i video di Youtube, gallerie Instagram, o pagine di Facebook. Una connessione Internet è necessaria per accedere a questi contenuti.

Far scaricare la tua App con un Qr Code

Il QR CODE e’ un sistema che permette ai cellulari SMARTPHONE di poter raggiungere un link WEB semplicemente inquadrando con la fotocamera del cellulare questo QUADRATO chiamato QR CODE.

Nel caso specifico di questa pagina illustriamo come crearsi un QR CODE che permetta di scaricare subito la tua APP Iphone e Android in modo completamente automatico.

Consigliamo di posizionare vicino alle casse questo QR CODE con la dicitura “SCARICA LA NOSTRA APP XXXX” dove XXX e’ il nome dell’app stessa.

In genere forniamo ai nostri clienti nella email di Benvenuto appena la propria APP e’ pubblicata il QR CODE gia’ generato, in questa pagina tuttavia illustriamo come generare un nuovo QR CODE se necessario.

Oltre al QR CODE viene anche generato un LINK UNIVOCO molto comodo in quanto a seconda se esso viene aperto da un IPHONE o da un ANDROID porta allo store giusto per scaricare la APP.

Questo e’ l’ideale per inviare un SMS ai tuoi clienti indicando solo il link UNIVOCO dove scaricare la tua nuova APP, e proprio in questo modo possiamo aiutarti con la nostra piattaforma di Mobile Marketing tramite SMS.

Ecco la procedura per creare il tuo QR code.

  1. Vai su http://www.onelink.to
  2. Inserisci il nome dell’App nel campo di ricerca e premi Invio:
  3. Fai clic sull’icona, veranno compilati tutti i campi sia per Apple App Store che Google Play Store automaticamente (se il campo iPad non viene compilato copiare ed incollare lo stesso link di iPhone).
  4. Fai clic su “Lock” Screenshot 2015-12-18 14.50.03
  5. Verifica il corretto funzionamento del link universale e scarica la versione del QR Code da stampare.

App Banner per il tuo sito

Se hai un sito web e vuoi comunicare agli utenti che ci navigano di scaricare la tua app, possiamo costruire per te il tuo smart app banner da inserire nel sito web. Naturalmente se hai costruito il sito con un webmaster contattalo una volta che ti consegneremo il codice da implentare nell’ Head della homepage del tuo sito. Se invece usi wordpress per il tuo sito web puoi scaricare in modo gratuito il plug in add-smart-app-banner (1).





Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Per prenotare la tua chiamata di supporto mensile segui le indicazioni di seguito.